configurare ram disk su linux

Un disk o drive è un blocco di (memoria principale o memoria volatile) che il software di un computer sta trattando come se la memoria fosse una unità disco.

Tutti le moderne distribuzioni Linux usano la RAM disk e allocano spazio per essa, nei seguenti esempi userò Ubuntu per semplicità, ma di solito queste regole si applicano a tutti le distro.

Ubuntu di default usa la metà della memoria fisica (RAM) come RAM disk, ed è montata su /dev/shm, può essere utilizzata come spazio su disco normale (creare file e cartelle e manipolarli con migliori prestazioni piuttosto se fossero memorizzati sul disco rigido).

Le prestazioni di un disco RAM è in generale diversi ordini di grandezza più veloce rispetto ad altre forme di supporti di memorizzazione, come ad esempio un SSD o disco rigido. Questo aumento di prestazioni è dovuto a molteplici fattori, tra cui il tempo di accesso che è notevolmente diminuito dal momento che un disco RAM è un dispositivo a stato solido, la massima e tipo di file system.

Il file system in uso, ad esempio FAT, NTFS, usbfs, ext2, ecc, usa accessi extra, legge e scrive sul disco, ed anche se piccoli, si possono sommare rapidamente, soprattutto nel caso di molti file di piccole dimensioni rispetto a pochi file grandi (cartelle internet temporanee, cache internet, ecc.)

Configurare i lmiti della ram disk
Come prima cosa è possibile verificare la dimensione del disco RAM con il comando

df -h /dev/shm

Filesystem            Size  Used Avail Use% Mounted on
none                  754M  1.6M  752M   1% /dev/shm

Per cambiare questo limite è necessario modificare il file /etc/fstab e modificare (o aggiungere) una linea come questa:

tmpfs /dev/shm tmpfs defaults,size=512M 0 0

Questo imposterà la dimensione massima di /dev/shm a 512 MB;dovete solo smontare e poi rimonate il filesystem.
Oppure si potrebbe utilizzare l’opzione remout:

mount -o remount,size=512M /dev/shm

In conclusione non ci sono molte altre cose da dire sulla RAM disk, quanto i modi in cui è molto utile utilizzarla, ovunque abbiate del disco che fa fatica, o notiate una grande percentuale della vostra CPU spessa in waiting I/O, la RAM disk potrebbe esservi di aiuto.

fonte : linuxaria.com



Lascia un Commento

*

per contattarmi
linux [at] cividini.org